Il valore di una città è un grande mosaico che assembla e addiziona il valore di di tante tessere diverse. Santa Margherita Ligure esprime la tipica architettura ligure con porticati, risseu, trompe l’oeil; è adornata di monumenti che raccontano la storia e le tradizioni del nostro territorio e dell’Italia; è inserita in due straordinarie riserve naturali, ricche di biodiversità, il parco terrestre e quello marino di Portofino. Ma Santa Margherita Ligure esprime anche una vocazione alla delizia del palato,

Il simbolo culinario è il Gambero di Santa Margherita Ligure, rinomato in tutto il mondo, che qui si può gustare fresco, spiccato dal mare, sbarcato dalle barche da pesca.
In questa sezione si vuole raccontare come il Gambero di Santa Margherita Ligure arriva sulle nostre tavole, una prelibatezza che dal 2018, grazie ad un lavoro di squadra, è certificata dalla DE.CO. (Denominazione Comunale).

La pesca del Gambero di Santa Margherita Ligure risale agli inizi del Novecento quando si praticava con la paranza con due barche a vela. Verso il 1922 alcuni pescatori inventarono i divergenti che consentirono la pesca a strascico e con una sola imbarcazione.
L’introduzione dei motori a combustione permise una pesca di profondità allontanandosi dalla costa.

Oggi la pesca del gambero di profondità viene praticata nella marineria del comune di Santa Margherita Ligure con pescherecci di dimensioni limitate e con battute di pesca giornaliere. Si tratta di una pesca monospecifica e altamente selettiva.

La pesca dei gamberi a Santa Margherita Ligure è un’attività fortemente radicata nella cultura locale, è una risorsa economicamente molto importante sia per le limitate quantità di prodotto pescato sia per le consuetudini di pesca che forniscono individui integri e pregiati.

LA CATTURA

Il Gambero di Santa Margherita Ligure vive nel buio dei fondali, ad oltre 700 metri di profondità. Viene in superficie con colori dal rosso al viola. Piccole luci fiammeggianti che da un secolo spiccano dall’oscurità del Mar Ligure.

LA SELEZIONE

La denominazione comunale Gambero di Santa Margherita Ligure è riservata alle seguenti specie: Aristeus antennatus (gambero viola) e Aristeomorpha fogliacea (gambero rosso). Si tratta di gamberi di grossa taglia, una media di 20 cm di lunghezza. La zona di pesca per la DE.CO. del Gambero di Santa Margherita Ligure è esclusivamente il Mar Ligure.

LA VENDITA

Il Gambero di Santa Margherita Ligure rappresenta il fiore all’occhiello dei prodotti ittici locali. Con la DE.CO. i sacrifici e gli sforzi dei pescatori e delle loro famiglie sono stati riconosciuti. Per questo motivo si pone l’obiettivo di salvaguardarli e tutelarli mediante degli strumenti offerti dal legislatore.

LA DEGUSTAZIONE

Al primo assaggio si avverte immediatamente la freschezza e l’unicità di questo gambero: una vera delizia per il palato.

Per informazioni:

Ufficio Commercio e Agricoltura – suap@comunesml.it

IAT – Ufficio Informazioni Turistiche – 0185 287485 – infopoint@comunesml.it