Descrizione Progetto

ORO DI GIANO

La mia famiglia è presente nel piccolo borgo di Villa Macciano, a Giano dell’Umbria, almeno dall’inizio del XVI secolo.
Basilio Pompilj, Cardinale Vicario, vi risiedeva fin dalla prima metà dell’Ottocento.
Oltre 160 ettari di terra, rispettata, coltivata, curata con il prezioso aiuto di uomini e donne di Macciano.
I nostri ulivi – San Felice, Moraiolo, Frantoio e Leccino – occupano 10 ettari della proprietà, ben alternati in collina.
Guardando al futuro, il nostro progetto prevede un misurato intervento per la gestione degli ulivi secolari della proprietà, oltre a un nuovo impianto per l’aumento della produzione.

L’olivo di Macciano è la migliore rappresentazione della nostra storia e delle nostre radici. Ricordo quando da ragazzi ci prendevamo per mano con gli amici e lo abbracciavamo, stringendoci al suo tronco, per poi correre felici in girotondo. Ancora oggi ci stringiamo a lui con gli amici che vengono a Macciano e sentiamo la sua energia.
Oggi questo olivo millenario, rappresenta il mio progetto, lì maestoso, a guidare gli altri olivi, più giovani. Lo rispetto, lo ammiro, lo curo.
Come Giano, anche l’olivo di Macciano, allo stesso tempo guarda al passato e al futuro.

L’olio extravergine Oro di Giano – Macciano, è ottenuto dalle nostre olive delle varietà Moraiolo, Frantoio, Leccino e San Felice, raccolte alla giusta maturazione varietale. L’estrazione è immediata con un moderno sistema a ciclo continuo, dove diamo la massima attenzione ad ogni fase della lavorazione. L’intero processo produttivo è certificato dalla DOP Umbria – Colli Martani, a tutela della qualità e nel rispetto dei nostri valori.
Alla vista l’olio si offre limpido, di colore giallo con brillanti riflessi verdi; il profumo è elegante e offre note erbacee delicate.
In bocca l’impatto è avvolgente, l’amaro è leggero e il piccante gradevole. Ideale sul pane, sulle zuppe, sulle verdure crude e cotte, sulla carne, sul pesce, merita il centro della tavola. Tutti i giorni.
L’extravergine Oro di Giano – Macciano, è prodotto in quantità limitata e ogni bottiglia è numerata a mano. Come un multiplo d’arte.

 

Località Macciano
06030 Giano dell’Umbria (PG)

http://www.orodigiano.it/